Documento senza titolo
I-Gop, Innovative GOod Products
Home ••Mio Account •• All Products •• Contenuti Carrello •• Acquista •• Contattaci ••
giovedì 19 ottobre, 2017
Lingue
Italiano english
Ricerca nel Sito
 
Inserisci una Parola Chiave
Ricerca Avanzata
Linea Prodotti
 Misuratori di Potenza
o.Symetric
  Bici da strada
  Mountain Bike
 Rotor®
 ZENBike®
 Dimar-HBM®
 the un~Saddle®
 Ktrak®
 Rawoflex®
Accedi al tuo Account
Tuo indirizzo e-mail
Tua Password
Carrello
0 Oggetti
Metodo di pagamento:
BOX_INFORMATION_CARDvendite@skopre.com
BOX_INFORMATION_CARDvendite@skopre.com
Informazioni
Riferimenti e Contatti

FAQ Prodotti Rotor®
FAQ the un-Saddle

Informativa sulla Privacy
Condizioni di Vendita e Pagamenti
Modalita' di pagamento
Garanzia

Contattaci
Pubblicità
Links
Activity Links
Le corone del secolo o.Symetric

CONCETTO

Nate dalla collaborazione tra l’Ing. Sassi ed il biomeccanico Jean Louis Talo, due universitari francesi specialisti in fisiologia e biomeccanica applicata al ciclismo, le corone O.Symetric (da non confondere con corone ovali o ellittiche) sono caratterizzate dal particolare disegno a “Twin Cam” (doppia camme), che facilita la pedalata in maniera molto efficace laddove la gamba non riesce ad esprimere la potenza muscolare e massimizza la spinta laddove la gamba è in posizione ottimale per esprimere potenza muscolare (pedivella orizzontale in fase di spinta).

FUNZIONAMENTO

Nelle corone O.Symetric, il raggio varia in maniera proporzionale alla forza prodotta dalla gamba nella traiettoria della pedalata: quando piede e pedivella sono in prossimità del punto morto superiore e la gamba esprime una potenza molto inferiore (rispetto a quando piede/pedivella superano la posizione orizzontale in spinta verso il basso) il raggio della corona si riduce, come anche il rapporto e di conseguenza lo sforzo richiesto alla gamba. In sostanza laddove la gamba è in posizione svantaggiosa il rapporto è inferiore, mentre dove la gamba è in grado di esprime una spinta maggiore il rapporto è maggiore. Le corone O.Symetric rispetto alle corone convenzionali velocizzano il passaggio dai Punti Morti, efficientizzano la pedalata e producono vantaggi quali la riduzione della frequenza cardiaca a valori costanti di potenza erogata, incremento della potenza assoluta in salita, risparmio di energia e drastica riduzione di secrezione acidi lattici.

TEST SCIENTIFICI

Gli studi effettuati con modelli di sviluppo matematico effettuati su oltre 20 corridori e rispettive biciclette con doppia prova test VO 2Max, presso il Centro Cardio Toracico Elettromiografico ITOPS del Principato di Monaco hanno permesso di stabilire un’efficienza delle corone O.Symetric che migliorano l'adattamento tra la coppia motrice e la resistenza nella traettoria della pedalata dal punto di vista Biomeccanico Fisiologico che diventa più “rotonda”. La coppia applicata nella pedalata è piu costante e ciò offre:

• fino ad un 10% di incremento della potenza
• fino ad un 12% di aumento della soglia
• fino ad un 10% di riduzione del consumo di ossigeno, e relativa diminuzione di secrezione di acidi lattici

Lo studio elettromiografico ha permesso di stabilire che esiste una più alta mobilitazione delle fibre muscolari. Molte più fibre muscolari lavorano, per cui si riduce il lavoro delle singole fibre. Seguendo precisi modelli matematici è stato possibile realizzare la forma unica e specifica delle corone O.Symetric che sincronizza al meglio l’azione della pedalata con lo sviluppo nel rapporto.


DATI

Una corona O.Symetric da 54 denti ha il raggio ai punti morti ridotto (rapporto pari a 50 denti). Nella stessa corona O.Symetric il raggio cresce proporzionalmente alla forza espressa tra i due punti morti, fino a raggiungere il suo massimo (58 denti) quando la pedivella e’ orizzontale, per poi decrescere ancora a 50 denti, quando piede e pedivella raggiungono il PMI. Lo sviluppo è pari a quello di una corona circolare da 54 denti, con variazioni concomitanti alla fase di pedalata più o meno favorevole. Le corone O.Symetric si definiscono a geometria variabile e si comportano come un terzo deragliatore, regolato in funzione dell'efficienza delle gambe durante la traettoria della pedalata.

RISULTATI

Un miglioramento di 3 sec/km in pianura e 5 sec/km in salita, laddove il superamento dei punti morti è più penalizzante. Atleti professionisti quali Wiggins, Froome, Millar e Brajkovic che hanno utilizzano od utilizzano tutt'ora le corone O.Symetric (pur non essendo sponsorizzati ufficialmente (e quindi impossibilitati a pubblicizzarne le caratteristiche ed I vantaggi perchè vincolati per contratto ad altri prodotti), sono la conferma più evidente della qualità e della garanzia delle corone O.Symetric.


Bici da strada

Mountain Bike